Logo del blog zimplyfy con bolla e foglie come simbolo del blog blu
Donna seduta sul letto con in mano una grafica dell'utero

Sollievo dal dolore addominale: trattare l'endometriosi in modo naturale

Nel mondo ci sono 190 milioni di persone affette da endometriosi, di cui 2 milioni vivono in Germania. Forse conoscete qualcuno affetto da questa dolorosa patologia e volete saperne di più o vi è stata diagnosticata voi stesse. Qualunque sia il motivo, siete nel posto giusto. Vi diremo tutto quello che c'è da sapere sull'endometriosi e vi spiegheremo quali sono le caratteristiche che possono rendere le donne più suscettibili di sviluppare questa patologia. Inoltre, vi daremo consigli su come affrontare i vostri sintomi. metodi naturali per alleviare

Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, è possibile alleviare i disturbi in modo naturale e duraturo.

Che cos'è in realtà l'endometriosi?

Forse avete sentito parlare della condizione in cui il tessuto che riveste l'utero cresce al di fuori dell'utero stesso. L'endometriosi è una malattia cronica che in alcuni casi può estendersi alle ovaie, alle tube di Falloppio, alla vescica o all'intestino. Durante le mestruazioni, l'endometrio normalmente si ispessisce e il tessuto viene espulso di nuovo se non avviene la fecondazione. Lo stesso accade nelle donne affette da endometriosi. La differenza è che anche il tessuto esterno all'utero partecipa a questo ciclo. Anche questo si rompe e sanguina, ma non ha un posto dove drenare, il che può causare infiammazioni e formazione di tessuto cicatriziale. In questo post vi parliamo dei metodi di trattamento naturali e del perché alcune donne hanno un rischio maggiore di sviluppare l'endometriosi.

Lo sapevate che ...

Nel XX secolo, soprattutto a partire dagli anni '20, i chirurghi hanno iniziato a identificare e trattare chirurgicamente la malattia.

Lo sviluppo della laparoscopia negli anni '70 ha reso possibile una migliore visualizzazione e diagnosi delle lesioni endometriosiche.

Ecco le possibili cause e i fattori scatenanti dell'endometriosi

Le mestruazioni retrograde e la teoria della metaplasia

Le cause esatte dell'endometriosi non sono ancora note, ma esistono diverse teorie su ciò che scatena la malattia. La mestruazione retrograda è una delle teorie più comuni e la prima che vi presentiamo. Essa afferma che durante le mestruazioni, una parte del sangue scorre all'indietro attraverso le tube di Falloppio nella pelvi, invece di uscire dal corpo. Questo potrebbe portare allo sviluppo dell'endometriosi al di fuori dell'utero, poiché il sangue rifluito potrebbe contenere cellule. Un'altra teoria incentrata sulle cellule dell'organismo è quella della metaplasia. Questa implica che altre cellule esterne all'utero potrebbero trasformarsi in cellule endometriali. Ad esempio, le cellule del peritoneo potrebbero trasformarsi in cellule endometriali e crescere al di fuori dell'utero.

Una donna tiene tra le mani un modello di utero su cui è possibile riconoscere le lesioni endometriosiche

Altre teorie sulle cause dell'endometriosi

Un fattore già evidente è la genetica. Sebbene non sia stato dimostrato che l'endometriosi sia ereditaria, il rischio aumenta se esiste già una storia familiare della malattia. Oltre alla predisposizione, devono esserci anche altri fattori che favoriscono la malattia. L'estrogeno è un ormone sessuale femminile che svolge un ruolo importante nelle mestruazioni. Si pensa anche che favorisca la crescita del tessuto endometriosico. Ciò potrebbe essere dovuto a uno squilibrio tra estrogeni e progesterone all'esterno dell'utero. Ciò determina una dominanza di estrogeni, che favorisce l'aumento dell'infiammazione e lo sviluppo del tessuto. Come nel caso di molte malattie infiammatorie, la Sistema immunitario Anche il sistema immunitario svolge un ruolo importante. Se il sistema immunitario è compromesso o debole, spesso l'organismo non è in grado di eliminare il tessuto endometriale al di fuori dell'utero.

Lo sapevate che ...

Che circa una donna su 10 in età fertile soffre di endometriosi?

Le donne con queste caratteristiche sono più frequentemente colpite dall'endometriosi

Queste potrebbero essere le cause dell'endometriosi

Alcune caratteristiche possono essere associate a un maggior rischio di endometriosi. Tra queste, ad esempio, l'aver avuto un figlio se si ha più di 30 anni. Se non si è mai avuto un figlio, anche questa è considerata una caratteristica ad alto rischio. L'insorgenza precoce delle mestruazioni e un ritardo nella Menopausa possono rappresentare un rischio. Anche i cicli mestruali brevi, cioè inferiori a 27 giorni, e i periodi molto abbondanti che durano più di 8 giorni. Potrebbe anche essere che vostra madre sia stata trattata con il farmaco dietilstilbestrolo durante la gravidanza. Questo farmaco veniva utilizzato per prevenire gli aborti spontanei, ma è stato vietato negli Stati Uniti nel 1971 e in Germania nel 1979. Oltre alle caratteristiche sopra elencate, anche le anomalie anatomiche e strutturali dell'utero possono aumentare il rischio di endometriosi.

Le donne con queste caratteristiche hanno un rischio minore di sviluppare l'endometriosi

D'altra parte, esistono anche fattori che riducono il rischio di endometriosi. Tra questi, ad esempio, l'aver avuto diverse gravidanze e l'aver allattato per un periodo più lungo. Anche una comparsa più tardiva delle mestruazioni può essere un fattore protettivo. Così come l'uso regolare e prolungato di contraccettivi orali a basso dosaggio. Anche l'attività fisica riduce il rischio di sviluppare l'endometriosi. Soprattutto se inizia in giovane età e viene svolta regolarmente per più di 4 ore alla settimana.

Come si manifesta di solito l'endometriosi

L'endometriosi può avere effetti molto diversi e varia da donna a donna. Mentre alcune provano un dolore estremo, altre avvertono solo un lieve fastidio o sono addirittura asintomatiche. I sintomi principali includono forti dolori mestruali, che possono essere crampiformi e dolorosi. Possono essere così intensi da interferire con la vita quotidiana e il lavoro. Inoltre, i cicli possono essere irregolari o possono verificarsi sanguinamenti tra un ciclo e l'altro. Un sintomo che non è legato solo alle mestruazioni è il dolore durante i rapporti sessuali. Avete mai notato di provare un certo fastidio o addirittura dolore durante i rapporti sessuali? Se sì, questo potrebbe essere un segno di endometriosi. Un altro sintomo molto spiacevole è il dolore durante la minzione. Questo è causato da un tessuto endometriosico anomalo vicino alla vescica o all'intestino, che può provocare fastidio anche durante i movimenti intestinali. Questi sintomi si manifestano soprattutto durante le mestruazioni. Anche la fertilità può essere influenzata negativamente dalle lesioni endometriosiche.

Lo sapevate che ...

Che anche gli uomini possono sviluppare lesioni endometriosiche in rari casi?

Ciò è dovuto principalmente a un aumento del livello di estrogeni, che è fondamentale per lo sviluppo dell'endometriosi.

Questo è il processo di diagnosi dell'endometriosi

Se si sospetta di avere l'endometriosi, è necessaria una visita dal medico. In questa sede si terrà un colloquio e vi verranno chieste informazioni sulla vostra storia clinica e sui vostri sintomi. Seguirà un esame fisico per cercare eventuali segni di endometriosi, come aree tenere o gonfiore. Possono essere utilizzate anche procedure di imaging. Sebbene non siano adatte per una diagnosi definitiva, possono comunque essere utili per diagnosticare l'endometriosi. Ad esempio, l'ecografia transvaginale. Questa può essere utilizzata per individuare cisti sulle ovaie o altri possibili cambiamenti nella zona pelvica. Anche la risonanza magnetica o la tomografia computerizzata sono spesso utilizzate per riconoscere le lesioni endometriosiche, anche se non sono sempre del tutto conclusive. Il gold standard per la diagnosi di endometriosi è la laparoscopia. In questo caso, le lesioni endometriosiche possono essere identificate direttamente attraverso una piccola incisione nell'addome.

flacone spray Zimply Natural viene spruzzato in bocca La donna preme lo spruzzatore a pompa su uno sfondo nero
Facile da usare spruzzando in bocca

L'applicazione del vostro Spray per l'endometriosi è molto semplice: lo spray va semplicemente spruzzato in bocca seguendo le istruzioni di dosaggio riportate sul flacone. Per ottenere il miglior effetto possibile e contrastare in modo ottimale le cause, si consiglia di utilizzare lo spray per un periodo più lungo, da sei a otto settimane. Come tipo di cura, spruzzare 3×3 spruzzi al giorno.

Approcci naturali per il trattamento dell'endometriosi

Se vi è stata diagnosticata l'endometriosi, la domanda successiva è ovviamente come affrontare i sintomi. Di seguito vi presenteremo alcuni consigli naturali che potete provare e che potrebbero persino aiutarvi. Come per molte malattie, anche nell'endometriosi l'alimentazione svolge un ruolo importante. Una dieta con alimenti come frutta, verdura, prodotti integrali e proteine magre può avere un effetto antinfiammatorio e sostenere l'organismo in questo senso. Anche gli alimenti ricchi di acidi grassi omega-3 possono avere proprietà antinfiammatorie. Tra questi vi sono pesci come il salmone, semi di lino e semi di chia, mentre gli alimenti con grassi saturi, carne rossa e caffeina possono avere l'effetto opposto. Esercizio fisico e Metodi di rilassamento come lo yoga, il tai chi o la meditazione possono aiutarvi a superare il dolore. È anche un buon motivo per iniziare un nuovo hobby!

Le donne siedono a gambe incrociate sul pavimento e praticano lo yoga

Queste piante medicinali possono aiutarvi con l'endometriosi

Le mestruazioni di una donna sono spesso associate a forti crampi. Di solito questi sono causati dagli ormoni, tuttavia Magnesio rilassare nuovamente i muscoli crampiformi. I sintomi si attenuano e le mestruazioni sono molto più piacevoli per le donne. Lo stress provoca tensione e il magnesio fosforico la contrasta. Riduce il potenziale dei nervi e fa sì che i potenziali si abbassino e con essi la tensione dei muscoli.

Le aderenze tissutali causate dalle proteine possono verificarsi ripetutamente, in particolare nel contesto di processi di guarigione impropri, in cui Drosera La Drosera può aiutare, grazie al suo potere proteolitico, a sciogliere queste aderenze. I preparati a base di Drosera possono essere utilizzati anche per migliorare la propria digestione delle proteine se si ha difficoltà a digerire le proteine degli alimenti. Le sue sostanze che sciolgono le proteine aiutano l'organismo a scomporre le proteine degli alimenti e a renderle disponibili.

I crampi possono verificarsi in organi interni con muscoli come la cistifellea, l'intestino o i reni, ma naturalmente anche nei muscoli scheletrici. Il Coloquinte inibisce i crampi e ne riduce la tendenza. Rilassa le strutture muscolari e quindi allevia i sintomi.

Per le piccole debolezze ormonali Melograno una buona scelta. I suoi fitormoni simili agli estrogeni regolano delicatamente, promuovono il benessere e riducono lo stress ossidativo. Anche per gli uomini vale la pena di prendere in considerazione il melograno. In naturopatia viene utilizzato anche dal sesso forte per migliorare il benessere generale e per le sue proprietà antiossidanti. Riduce l'effetto degli ormoni dello stress e contiene steroidi che l'organismo può utilizzare come base per gli ormoni della corteccia surrenale.

Idrastis attiva il metabolismo. Può quindi contribuire alla debolezza generale, poiché attiva il metabolismo epatico. Un metabolismo funzionante nel fegato ha un effetto positivo sul benessere generale e fornisce nuova energia. La metabolizzazione e l'escrezione delle sostanze migliorano sensibilmente e danno sollievo all'organismo.

Lo stress mentale e fisico ha un impatto diretto sul metabolismo energetico dell'organismo. Le riserve si esauriscono e a livello cellulare ciò significa che la rigenerazione dell'ATP non funziona più a sufficienza. Ferrum phosphoricum fornisce all'organismo le sostanze necessarie per ripristinare l'equilibrio energetico. Questo ritorno di forza porta a un sensibile miglioramento della sensazione di debolezza del corpo e aiuta la psiche a disporre di maggiori risorse per superare i momenti di crisi. Il risultato è un migliore distacco emotivo e una chiara focalizzazione della volontà.

I fitormoni sono sia antispastici che antitraspiranti. Soprattutto in caso di difficoltà psicologiche durante il periodo, i Artemisia ha anche dimostrato di avere un'influenza regolatrice sulla cascata di ormoni dello stress dell'organismo e fornisce sollievo.

I dolori mestruali sono spesso causati da crampi che hanno origine in un sistema nervoso sovrastimolato. Calcio fosforico calma i nervi e quindi riduce il loro effetto sul muscolo. I crampi diventano così più lievi e scompaiono di nuovo. Il calcio fosforico aiuta anche in caso di tensione muscolare, solitamente causata da forte stress. Questo stimola il sistema nervoso e il muscolo riceve uno stimolo permanente a tendersi. Il calcio fosforico riduce il potenziale nervoso e quindi anche la tensione muscolare.

Arnica è antidolorifico. Promuove la guarigione dei tessuti, favorisce la circolazione dei liquidi tissutali e quindi riduce il gonfiore della lesione. In questo modo si riduce la pressione nei tessuti e il dolore si attenua. Inoltre, inibisce l'emorragia e favorisce la rigenerazione. La pianta medicinale viene quindi utilizzata anche a livello psicologico dopo un trauma.

Zimply Natural - Il vostro aiuto naturale per l'endometriosi

Con Zimply Natural siamo l'alternativa agli antidolorifici, ai sonniferi e ai preparati standard. Siamo la vostra medicina! Per le nostre miscele utilizziamo il secolare metodo naturopatico della medicina spagirica. Il Spagirico combina i principi attivi erboristici e gli elementi fitoterapici delle piante officinali, le qualità dei sali minerali e le sottili informazioni del Piante medicinali nonché il potenziale energetico dei fiori di Bach.

Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, è possibile alleviare i disturbi in modo naturale e duraturo.

FAQ: Domande e risposte sull'endometriosi

L'endometriosi è direttamente collegata all'infertilità?

Sì, infatti l'endometriosi è una delle principali cause di infertilità nelle donne. Si stima che l'infertilità si verifichi nel 30-50% delle donne con endometriosi. Quando le lesioni endometriosiche si sviluppano in prossimità delle tube di Falloppio, possono causare cicatrici e aderenze. Ciò può rendere difficile la fecondazione dell'ovulo e il suo trasporto all'utero. La malattia può anche compromettere la funzione delle ovaie o la qualità degli ovuli. Anche i cambiamenti ormonali possono alterare il normale funzionamento del sistema riproduttivo. Infine, vorremmo sottolineare che l'endometriosi non è sinonimo di infertilità. Molte donne affette da questa patologia possono ancora rimanere incinte o raggiungere questo obiettivo con trattamenti di fertilità.

Quali complicazioni possono verificarsi in caso di endometriosi non trattata?

L'endometriosi non trattata non è solo dolorosa, ma può anche avere conseguenze a lungo termine. La qualità della vita può essere limitata dal dolore persistente nella zona pelvica, soprattutto durante le mestruazioni o i rapporti sessuali. Inoltre, in assenza di trattamento, le lesioni endometriosiche possono diffondersi in tutto il corpo e interessare nuove aree di tessuto. Ciò può provocare ulteriori dolori e complicazioni. Inoltre, questi centri ingrossati possono causare aderenze tra gli organi, compromettendone la normale funzione. Una delle principali complicazioni menzionate in precedenza è l'infertilità. Le aderenze e le cicatrici negli organi riproduttivi possono rendere difficile il concepimento e compromettere la fertilità.

Una dieta vegetariana o vegana può avere un effetto sull'endometriosi?

Ci sono effettivamente indicazioni che una dieta vegana o vegetariana possa avere un'influenza sull'endometriosi. Tuttavia, è necessario condurre ulteriori ricerche in questo campo per ottenere risultati significativi. Si può comunque affermare che il passaggio a una dieta vegana o vegetariana ha già aiutato alcune donne. Alcuni alimenti di origine vegetale, ricchi di antiossidanti, acidi grassi omega-3, fibre e alcune vitamine, possono avere un effetto antinfiammatorio ed eventualmente alleviare i sintomi dell'endometriosi.

Una selezione di cibi vegani

Scopri le nostre ricette

I metodi naturali, come gli spray spagirici personalizzati di Zimply Natural, possono essere utilizzati per trattare e alleviare in modo duraturo i disturbi.

Scopri altri post del blog

Tutto sulla salute olistica

Donna che tiene in mano una sveglia analogica gialla
Come il cambio dell'ora altera il ritmo del sonno e cosa può aiutare
Ogni sei mesi, gli orologi in Germania vengono spostati avanti o indietro di un'ora. Domani mattina (domenica 30 ottobre), gli orologi saranno spostati in avanti di un'ora alle ore 3, cioè alle ore 2. Quindi, al posto dell'Europa centrale...
Uomo con maglione rosa davanti a un muro rosa si tocca il petto e si sente sollevato dal fatto che il suo bruciore di stomaco è scomparso grazie all'aiuto erboristico di Zimply Natural
Cosa aiuta contro il bruciore di stomaco?
La vostra miscela personalizzata per il bruciore di stomaco! Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, i sintomi del bruciore di stomaco possono essere trattati e alleviati a lungo termine. Configura ora a soli € 29,99 Il bruciore di stomaco non è solo sgradevole, ma può anche essere un problema serio se si presenta frequentemente o in modo ricorrente.
Una donna si tiene lo stomaco per il dolore. Davanti a lei si vede una rappresentazione pittorica dell'intestino.
L'intestino che perde - trattare la sindrome dell'intestino che perde in modo naturale
Molte persone soffrono di disturbi gastrointestinali. Ma avete mai sentito parlare della sindrome dell'intestino chiuso? Si tratta di un fenomeno piuttosto sconosciuto, ma frequente, che forse potrebbe essere applicato anche ai vostri sintomi. Ma quali sono i sintomi e dove...
Colori dell'arcobaleno
Buon mese dell'orgoglio!
Giugno è il mese dell'orgoglio! Ciò significa bandiere colorate, sfilate, dimostrazioni ed eventi festivi in molte città del mondo. Per noi è un motivo per festeggiare. Tutti noi celebriamo la diversità che riconosciamo in noi stessi e...
Giovane donna con berretto grigio tiene davanti al viso una foglia autunnale appassita per la telecamera
7 semplici consigli per un sistema immunitario forte
È di nuovo il periodo dell'anno: con l'inizio dell'autunno e il clima sempre più fresco e piovoso, l'attività di numerosi virus del raffreddore è di nuovo in aumento. Se si tende ad avere un sistema immunitario debole e non si vuole contrarre un'infezione, è bene prendere subito delle misure per...

Iscriviti subito alla nostra newsletter!

Ricevere contenuti rilevanti sul tema della salute