Logo del blog zimplyfy con bolla e foglie come simbolo del blog blu
Il globo indossa una maschera protettiva per la corona

Post COVID e Long COVID - assistenza con la naturopatia

Un piccolo virus che cambia il mondo!

Virus verdi accanto a un filamento di DNA con sfondo verde

La pandemia COVID-19 ci accompagna dal 2020. Molte persone in tutto il mondo hanno sofferto di una malattia acuta, alcune non se ne sono nemmeno rese conto. L'economia ha sofferto per la chiusura di aziende e l'interruzione della produzione, mentre i singoli individui sono stati colpiti da restrizioni di contatto, coprifuoco e obbligo di indossare maschere facciali nella vita quotidiana. Questo virus ci ha colti tutti di sorpresa. Da anni ormai si fa sempre più forte la voce che ci troviamo di fronte a una grave pandemia virale. I cambiamenti climatici, l'aumento della popolazione e il calo della consapevolezza igienica ne sono le cause. Per anni, gli agenti patogeni della SARS hanno ripetutamente suscitato scalpore in tutto il mondo, originando in Cina nei primi anni 2000. Probabilmente nessuno sapeva che la pandemia di SARS-CoV-2 sarebbe scoppiata alla fine del 2019. La stiamo affrontando da quasi 4 anni. Ogni giorno acquisiamo maggiore esperienza sulle vie di diffusione e sulle fonti di infezione, ma anche sulle complicazioni che possono seguire.

COVID-19 / Corona come malattia vascolare

La COVID-19 si manifesta come una malattia vascolare, il che significa che i piccoli capillari, le vene e le arterie si infiammano e si modificano. Ne conseguono coaguli di sangue, trombosi, embolie e ictus. Spesso si manifesta nell'area polmonare, dove si trovano i capillari più sottili del corpo. Ne derivano tutti i sintomi della polmonite, come difficoltà respiratorie e mancanza di ossigeno, ma anche spossatezza generale, febbre, tosse e brividi. L'esperienza acquisita in tutto il mondo negli ultimi mesi fa sì che i casi acuti possano essere gestiti sempre meglio. Gli ospedali si sono adeguati e hanno adattato e ampliato la loro offerta di servizi di terapia intensiva. Ciò che sta diventando sempre più un problema sono le conseguenze e i sintomi a lungo termine causati dalla COVID-19. Essi sono riassunti sotto i termini di "malattia". Essi sono riassunti nei termini Lungo-COVID, Post-COVID e Sindrome post-COVID riassunto. I sintomi principali sono l'insaporezza, l'inodore, la stanchezza e la mancanza di respiro, ma ci sono anche Mal di testadiarrea e perdita di capelli. Attualmente le donne sono più frequentemente colpite degli uomini. 

Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, è possibile alleviare i disturbi in modo naturale e duraturo.

La prevenzione è metà della battaglia!

Abitudini quotidiane

La domanda più importante è: come si può cercare di prevenire l'infezione e la malattia da SARS-CoV-2? Fondamentalmente, dovreste evitare tutto ciò che potrebbe Sistema immunitario indebolisce l'organismo e lo rende più suscettibile alle infezioni. Lo stress è certamente in prima linea. Prendetevi del tempo, rigeneratevi, dormite a sufficienza, mangiate sano e fate attività fisica! Un adulto dovrebbe consumare circa 30 ml/kg di liquidi neutri (acqua, tisane e spritz), cioè un adulto di 75 kg dovrebbe bere circa 2-2,5 litri. È inoltre necessaria una dieta equilibrata con molta frutta e verdura, proteine vegetali e animali di alta qualità e carboidrati provenienti da prodotti integrali. Cucinate per voi stessi, prestate attenzione a ciò che potete tollerare e non lesinate su erbe e spezie.

Il potere delle erbe

Le erbe e le spezie sono salutari, aumentano il metabolismo, stimolano il sistema immunitario e spesso hanno un effetto antivirale. Il pepe nero appena grattugiato stimola l'afflusso di sangue alle mucose e le incoraggia ad assorbire le vitamine dagli alimenti. Lo zenzero è noto per il suo effetto stimolante sulla circolazione. Si può preparare e bere come tè, inalare per curare le vie respiratorie o aggiungere agli alimenti. Alfons Schuhbeck è talmente entusiasta e convinto di questa radice che la aggiunge persino al suo famoso arrosto di maiale! Il timo è un'altra erba culinaria che si dice abbia un effetto eccellente contro i virus. Spesso è un ingrediente delle miscele di tè o sciroppo per la tosse. Ha un ottimo sapore se usato in cucina come parte di un soffritto mediterraneo. Provate! 

Il potere delle vitamine

Alcuni studi hanno anche dimostrato che può esistere un potenziale legame tra un'infezione da SARS-CoV-2 o un grave decorso di COVID-19 e il livello di vitamina D del paziente. È generalmente noto che la vitamina D svolge un ruolo nel sistema immunitario ed è ragionevole assicurarsi che questo valore rientri in un intervallo sano di 40-80ng/ml. Questo ruolo è particolarmente importante in inverno, poiché la vitamina D viene prodotta dall'organismo in funzione del sole ed è risaputo che in inverno è poco disponibile. Il livello di vitamina D deve essere misurato nel sangue e il fabbisogno individuale deve essere determinato con un calcolatore. Consultate il vostro medico di fiducia o un professionista alternativo. Vi consiglieranno la dose e il prodotto più adatto a voi.

Cosa aiuta contro il post-Covidio? Usare la naturopatia!

Dal Cisto cretese (Cistus incanus) è noto per rendere la membrana mucosa meno suscettibile alle infezioni virali. È possibile acquistare questa pianta sotto forma di tè, pastiglie o tintura e utilizzarla a scopo profilattico. La maggior parte dei raffreddori è causata da un elevato stress ossidativo, che consente ai virus di superare il sistema immunitario e causare un'infezione. Il cisto ha un forte effetto antivirale e un potenziale antiossidante molto elevato. Questo la rende la pianta medicinale ideale per il raffreddore. La sua efficacia contro l'influenza vera e propria è stata dimostrata da alcuni studi.

foglie verdi fresche dell'artemisia annuale

Artemisia annua (Artemisia annua)

Artemisia è antimicrobico. I suoi ingredienti sono efficaci contro batteri, virus e funghi. Uccidono questi ultimi e leniscono la zona infiammata. In questo modo i sintomi si attenuano e l'organismo si riprende. L'artemisia è considerata un antipiretico. L'artemisina in essa contenuta scatena una reazione che distrugge gli agenti patogeni e permette all'infezione di attenuarsi. Questo riduce la febbre e permette all'organismo di riprendersi dalla tensione.

Un regalo di tutti i tempi per il sistema immunitario è anche il Echinacea o fiore di conifera. Era già utilizzata dagli indigeni nordamericani come rimedio per il raffreddore. L'echinacea è una delle piante più importanti per quanto riguarda il sistema immunitario, le infezioni e la profilassi delle stesse. Il suo effetto di guarigione delle ferite sulle lesioni cutanee infette è stato studiato e spiegato in alcuni studi. È disponibile in gocce, tinture o tisane! 

La febbre è una funzione dell'organismo che serve ad armare il sistema immunitario per combattere le infezioni. La Canapa d'acqua aiuta a sostenere il sistema immunitario. In questo modo l'organismo si sente sollevato e non deve aumentare la temperatura corporea più di tanto o del tutto. La febbre non si manifesta affatto o in misura minore e l'organismo rimane sollevato.

Radice di taiga è utile nelle situazioni di stress, quando si è esausti e per il sistema immunitario. Abbassa i livelli di stress, riduce gli ormoni dello stress e rafforza la resistenza allo stress. Una conseguenza dello stress è l'esaurimento, per cui la radice di taiga ripristina le forze dell'organismo e lo aiuta a recuperare. Gli ingredienti della radice di taiga hanno dimostrato in diversi studi di aumentare in modo misurabile il numero di cellule immunitarie. 

Problemi cardiaci, irrequietezza e disturbi del sonno sono un trio che spesso si presenta insieme. Di solito sono causati da pressioni straordinarie che provocano stress alle persone. Come il Biancospino Con i suoi effetti calmanti ed equilibranti sul cuore e sul sistema nervoso, aiuta a sopportare meglio lo stress e riporta la calma e il rilassamento nel sistema. La persona non sente più il cuore, per cui anche le preoccupazioni scompaiono di nuovo.

Ginepro è antimicrobico. I suoi ingredienti sono efficaci contro vari virus, batteri e funghi. Per questo motivo viene utilizzato con successo da molto tempo per trattare diverse infezioni. È particolarmente apprezzato per i problemi ai reni e alla vescica. Disinfetta il tratto urogenitale e permette alle infezioni di guarire più rapidamente.

Grazie al suo effetto antiossidante Propoli possono essere assunti anche in via preventiva per alleggerire il sistema immunitario e rafforzarlo. Gli stessi apicoltori amano assumere cure per mantenersi in forma e resistenti. La propoli può essere assunta per via orale sotto forma di gocce o capsule. Le gocce di propoli possono essere assunte anche in combinazione con un limone tiepido e caldo. L'acido ascorbico, il miele e la propoli si uniscono in una tazza e forniscono un rinforzo immunitario nella stagione fredda. Deve essere tiepida, tuttavia, perché gli enzimi della propoli potrebbero essere distrutti se si scalda troppo.

Albero di ginkgo favorisce la circolazione sanguigna e protegge i nervi. Gli estratti di ginkgo hanno un effetto stimolante e anticoagulante. Migliorano la microcircolazione del sangue e quindi anche l'apporto di ossigeno alle cellule. Diversi studi hanno dimostrato che gli estratti di ginkgo possono proteggere i nervi da influenze nocive. Il ginkgo migliora anche l'apporto di ossigeno al nervo, ottimizzando la sua capacità rigenerativa e consentendo una guarigione più rapida e migliore dei danni.

Come amica degli oli essenziali (attenzione: allergie!), vorrei raccomandare l'olio di niaouli. Mi piace usarlo personalmente quando ho il raffreddore, semplicemente strofinandolo sotto il naso. È antivirale e ha un effetto disinfettante. Naturalmente, potete anche vaporizzarlo in una lampada profumata o trasformarlo in uno spray per ambienti.

Zimply Natural - Il vostro aiuto naturale per il post-Covida

Con Zimply Natural siamo l'alternativa agli antidolorifici, ai sonniferi e ai preparati standard. Siamo la vostra medicina! Per le nostre miscele utilizziamo il secolare metodo naturopatico della medicina spagirica. Il Spagirico combina i principi attivi erboristici e gli elementi fitoterapici del Piante medicinalile qualità dei sali minerali, nonché le informazioni sottili delle piante medicinali e il potenziale energetico dei fiori di Bach.        

Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, è possibile alleviare i disturbi in modo naturale e duraturo.

FAQS: Domande e risposte su Covid-19

Cosa fare con la post-COVID e la long-COVID?

Il secondo punto che vorrei affrontare è il tema della sindrome post-COVID. Cosa si può fare se si è stati colpiti dalla COVID e si soffre delle conseguenze a lungo termine? Molti pazienti riferiscono di essere rimasti traumatizzati dall'esperienza acuta della COVID-19 . L'assistenza medica d'urgenza in un contesto clinico non è qualcosa che si dimentica in fretta, ma certamente non se è stata accompagnata da un'acuta paura di morire. Posso solo consigliarvi di trarre il meglio da questa esperienza. Fate uno sforzo consapevole per rilassarvi, prenotate un massaggio, ad esempio, o recatevi in un luogo dove potete ricaricare le batterie. La natura è sempre felice di aiutarvi. Approfittate dell'estate per rigenerarvi e lasciarvi alle spalle lo stress dell'inverno appena trascorso. ZIMPLY NATURAL ha una raffinata miscela antistress che può davvero aiutarvi a rimettervi in carreggiata. Vi riporta alla vostra forza! Fate qualcosa per voi stessi!

Quale pianta medicinale è particolarmente indicata per la Covid-19?

Vorrei anche raccomandare la radice di rosa (Rhodiola rosea) come pianta. È un dono per lo stress e la tensione mentale e ha una lunga tradizione in Russia e negli Stati baltici. La Rhodiola rosea si può acquistare come preparato già pronto (ad esempio come tè). Se si soffre di stanchezza fisica persistente, è necessario consultare un medico o un professionista alternativo e chiedere consiglio su cosa si può fare. Le malattie virali spesso gravano pesantemente sul sistema linfatico e quindi costano molta energia all'organismo. Una miscela di bacche di ginepro e fiori di tiglio si è rivelata un buon rimedio casalingo. Il tè è depurativo per la linfa, diaforetico e drenante. È possibile combinare il tè con cure alcoliche, infusi di vitamine (vitamine del gruppo B, vitamina C) e sedute di sauna. Una visita alle terme non è quindi solo un piacevole passatempo, ma può essere anche terapeutica. Molti centri termali offrono anche acqua sulfurea per i bagni sitz. Approfittatene! Purificano il corpo e stimolano la disintossicazione.

Scopri le nostre ricette

I metodi naturali, come gli spray spagirici personalizzati di Zimply Natural, possono essere utilizzati per trattare e alleviare in modo duraturo i disturbi.

Scopri altri post del blog

Tutto sulla salute olistica

uomo malato con coperta sulle spalle che si soffia il naso
Consigli per la stagione fredda
L'epidemia di influenza 2020/2021 è stata cancellata a causa del coronavirus. Ma nelle ultime settimane tutti hanno avuto la sensazione che nessuno stia davvero migliorando. Che si tratti di familiari, amici, colleghi di lavoro o di se stessi, tutti conoscono qualcuno che ha il raffreddore...
due aerei in volo nel cielo rosso al tramonto
Mal di mare, jet lag & co. - Cosa aiuta a combattere il mal di viaggio?
Le tanto attese vacanze estive sono alle porte, vogliamo finalmente rilassarci e divertirci, ma a volte il corpo non collabora del tutto. Anche il viaggio può essere la prima prova di resistenza per alcuni, a causa...
Donna che si tiene lo stomaco per il dolore (gastrite)
Trattare la gastrite in modo naturale con questi rimedi casalinghi
Dolore addominale e bruciore di stomaco: questi sono i principali sintomi della gastrite. Si tratta di un'infiammazione della mucosa gastrica che può verificarsi per vari motivi e che ha diversi effetti. Per alleviarla, abbiamo raccolto alcuni consigli...

Iscriviti subito alla nostra newsletter!

Ricevere contenuti rilevanti sul tema della salute