Logo del blog zimplyfy con bolla e foglie come simbolo del blog blu
Donna seduta sul letto con le mani sullo stomaco

Trattare la sindrome premestruale in modo naturale: ecco come

Molte donne conoscono bene questa situazione: mancano due settimane all'inizio delle mestruazioni e già ci si sente poco bene. Siete più stanche, più irritabili e fate fatica a dormire. Se tutto ciò vi suona familiare, potreste benissimo soffrire di sindrome premestruale, o in breve PMS. Ma di cosa si tratta esattamente e ci sono modi per trattarla e migliorarla in modo naturale? Se ve lo state chiedendo, siete nel posto giusto.

I metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, possono essere utilizzati per trattare e alleviare in modo duraturo i disturbi.

Che cos'è in realtà la sindrome premestruale?

Sai, il tuo Periodo è imminente e anche il vostro corpo lo sa e si adatta. Questo processo può essere percepito anche da voi, ad esempio attraverso dolori addominali o irritabilità. Questo fenomeno si chiama sindrome premestruale e ne soffre circa il 20-50% delle donne in età fertile. Quindi non siete sole, anche se a volte vi sembra che sia così. La sindrome premestruale è in realtà del tutto naturale e colpisce ogni donna in modo diverso. Esistono vari effetti e cause possibili della sindrome premestruale, che vi presentiamo di seguito. Con questo articolo vogliamo fornirvi alcuni consigli e procedure naturali e mostrarvi che non siete soli con questi problemi.

Sapevate che...

Le ricerche hanno dimostrato che le donne durante la Mestruazioni a volte hanno una maggiore preferenza per il colore rosso.

Quali sono i sintomi della sindrome premestruale?

Questi sono i sintomi fisici della sindrome premestruale

Avete mal di pancia e mal di testa e non sapete da dove vengono? Se manca ancora una settimana al ciclo mestruale, è possibile che abbiate PMS. Altri sintomi che possono manifestarsi sono il gonfiore e una fastidiosa emicrania. Il seno può anche stringersi o addirittura far male. Altri sintomi comuni sono l'insonnia e i cambiamenti nell'appetito. Può darsi che le patatine al pepe non vi piacciano poi così tanto, ma al giorno d'oggi non c'è niente di più gustoso per voi. Anche se non avete praticato sport e non avete la febbre, il vostro corpo può essere dolorante, il che naturalmente riduce la vostra motivazione all'esercizio fisico. A volte la sindrome premestruale provoca anche ritenzione idrica, tanto che i vostri pantaloni preferiti sono improvvisamente un po' troppo stretti intorno alla pancia. Questo è ovviamente fastidioso, ma di solito la ritenzione scompare dopo le mestruazioni.

L'influenza della sindrome premestruale sulla psiche

Siete di ottimo umore, ma poi uno dei vostri fiori si spezza e arriva la fine del mondo? Sì, anche questo è un sintomo della sindrome premestruale, ovvero i famosi sbalzi d'umore. Questi sono ovviamente un sintomo delle mestruazioni, ma possono verificarsi anche prima. Durante la fase premestruale si può anche essere insolitamente irritabili e le piccole preoccupazioni possono sembrare enormi elefanti nella stanza. A questo si accompagna spesso una mancanza di energia, che può trasformarsi rapidamente in depressione. Ci si sente tagliati fuori dal mondo esterno e anche le cose più piccole sembrano enormi montagne da scalare. Avete bisogno di concentrarvi al lavoro domani, ma vi rendete già conto che la vostra concentrazione lascia molto a desiderare? Ora vi state stressando e, naturalmente, non riuscite a dormire bene. Tutto questo può far parte della sindrome premestruale, ma perché si ha la sindrome premestruale?

Le cause della sindrome premestruale

L'influenza del ciclo mestruale

Il ciclo mestruale può essere suddiviso in due fasi principali: la fase follicolare e la fase luteale. Durante la prima fase, un ovulo matura e l'estrogeno, l'ormone della felicità, viene rilasciato in quantità maggiori. Questo può portarvi a essere più felici e a sentirvi più energiche. Quando questa fase si trasforma in fase luteale, circa due settimane prima delle mestruazioni, viene rilasciato l'ormone progesterone, che può provocare i primi sintomi della sindrome premestruale. Se non c'è una gravidanza, il livello ormonale si abbassa di nuovo e tutte queste fluttuazioni causano confusione nel cervello. Questo porta tipicamente a sbalzi d'umore. Ma il tutto può avere ripercussioni non solo sull'umore, ma anche sul corpo, che può manifestarsi con ritenzione idrica, dolori addominali e crampi. Tuttavia, non appena iniziano le mestruazioni, i sintomi della sindrome premestruale di solito scompaiono di nuovo.

Che ruolo svolgono i neurotrasmettitori?

La serotonina è un neurotrasmettitore responsabile della regolazione dell'umore e del benessere. Se il livello di serotonina diminuisce, può verificarsi l'esatto contrario, ovvero l'irritabilità, Ansia e sbalzi d'umore. Durante il ciclo, questo accade nella fase luteale, perché quando il progesterone viene rilasciato, i livelli di serotonina possono diminuire. Un altro neurotrasmettitore che può influire sui dolori premestruali è la dopamina. I livelli di dopamina possono fluttuare durante il ciclo e, poiché questo neurotrasmettitore è responsabile del sistema di ricompensa, può diventare instabile. Questo può portare a Voglie Ciò è dovuto ad alcuni alimenti che il cervello percepisce come cibo di conforto. Il neurotrasmettitore GABA ha in realtà un effetto positivo, ossia un effetto calmante sul cervello. Tuttavia, se viene rilasciato in misura crescente durante la fase luteale, può provocare stanchezza e affaticamento. Mancanza di energia piombo.

Quali altri fattori possono influire sul dolore mestruale?

Anche la genetica gioca un ruolo nella sindrome premestruale. Se vostra madre o vostra nonna soffre o ha sofferto di sindrome premestruale, è più probabile che anche voi ne abbiate i sintomi. Anche lo stile di vita può influire sui sintomi della sindrome premestruale. Un'elevata assunzione di cibi salati e zuccherati può esacerbare gli effetti, mentre l'esercizio fisico e gli esercizi di rilassamento possono alleviare la sindrome premestruale. Lo stress non è mai positivo, e nemmeno la sindrome premestruale. Se Lo stress il corpo rilascia cortisolo e questo porta a un'ulteriore fluttuazione ormonale che il corpo e il cervello devono affrontare.

Sapevate che...

Alcune donne affette da sindrome premestruale prediligono il cioccolato in questo periodo. Il cioccolato fondente contiene aminoacidi precursori della serotonina, che possono stimolare la produzione dell'"ormone della felicità" nel cervello.

Le differenze tra PMS e PMDS

Se avete familiarità con la sindrome premestruale, potreste aver sentito parlare di PMDS, o disturbo disforico premestruale. Mentre con la sindrome premestruale si hanno dolori sopportabili, fastidiosi ma che non limitano la vita quotidiana, chi soffre di PMDS ha dolori e sintomi incredibilmente gravi. Questi includono depressione grave, forte ansia e dolore allo stomaco, alla testa o al petto. Tutti questi effetti possono avere un impatto molto negativo sulla vita quotidiana e sul benessere generale. Non sorprende quindi che le donne che soffrono di sindrome premestruale abbiano spesso bisogno di aiuto e cure mediche. In sintesi, la sindrome premestruale e la sindrome premestruale differiscono principalmente per la gravità e l'impatto dei sintomi.

Come affrontare meglio la sindrome premestruale?

Palla infusore per tè aperta con erbe sfuse all'interno

I consigli tipici contro i sintomi della sindrome premestruale sono, ad esempio, molto esercizio fisico, una dieta sana e molto relax. Ma se questi consigli non vi aiutano? Allora vi proponiamo alcuni rimedi casalinghi naturali da provare. Possono anche essere un'ottima aggiunta ai consigli di cui sopra. Potete provare le tisane per alleviare il mal di stomaco. Queste non fanno bene solo allo stomaco, ma anche al rilassamento generale del corpo. Una pianta medicinale che può avere un effetto molto particolare è il Pepe di Monaco. Durante la sindrome premestruale, tutti gli ormoni sono in disordine, quindi questa pianta medicinale è molto indicata, in quanto può aiutare a regolare l'equilibrio ormonale. È anche possibile che possa alleviare l'irritabilità e il dolore al seno.

flacone spray Zimply Natural viene spruzzato in bocca La donna preme lo spruzzatore a pompa su uno sfondo nero
Facile da usare spruzzando in bocca

L'applicazione del vostro Spray PMS è molto semplice: lo spray va semplicemente spruzzato in bocca seguendo le istruzioni di dosaggio riportate sul flacone. Per ottenere il miglior effetto possibile e contrastare in modo ottimale le cause, si consiglia di utilizzare lo spray per un periodo più lungo, da sei a otto settimane. Come tipo di cura, spruzzare 3×3 spruzzi al giorno.

Come prevenire la sindrome premestruale

Ci sono molte cose che si possono fare per prevenire la sindrome premestruale. La prima è l'alimentazione: in questo caso è necessario ridurre gli alimenti contenenti zucchero e sale. Cercate invece di mangiare molta frutta, verdura, proteine magre e prodotti integrali, che forniscono importanti sostanze nutritive. Naturalmente, anche l'esercizio fisico aiuta l'organismo a utilizzare e a rilassarsi ed è ottimo per prevenire la sindrome premestruale. Forse state pensando che non avete abbastanza tempo per fare esercizio fisico, ma possiamo rassicurarvi: anche esercizi come passeggiate o un po' di yoga possono avere un effetto positivo. Una cosa di cui forse non avete mai sentito parlare è l'uso di un diario dei sintomi. Qui potete annotare tutto ciò che sentite o avete fatto, perché questo può aiutarvi a trovare i possibili fattori scatenanti di alcuni sintomi.

Sapevate che...

è possibile che alcune donne siano più creative del normale durante la sindrome premestruale? Questo potrebbe essere dovuto a una maggiore attività cerebrale in alcune aree.

Queste piante medicinali possono aiutarvi ad affrontare meglio la sindrome premestruale

La sindrome premestruale è solitamente accompagnata da sintomi fisici e psicologici e costa a molte donne, mese dopo mese, molta qualità della vita. Provoca disagio, complica le relazioni e offusca l'umore. Pepe di Monaco è la luce alla fine del tunnel buio e vi riporta al vostro centro. Inoltre, aiuta il corpo a regolare l'equilibrio ormonale.

La sindrome premestruale si riferisce all'insieme dei sintomi che possono manifestarsi nei giorni precedenti le mestruazioni a causa di uno squilibrio ormonale. In genere si tratta di sbalzi d'umore, tensione mammaria, ritenzione idrica e crampi addominali. La causa è spesso un livello di progesterone molto basso. Man mano che il Radice di igname ha un effetto simile a quello del progesterone, questi sintomi scompaiono e le mestruazioni possono iniziare e procedere in modo più rilassato.

Il Coloquinte può inibire i crampi durante la sindrome premestruale e ne riduce la tendenza. Rilassa le strutture muscolari e quindi allevia i sintomi.

Anche la flatulenza può essere uno spiacevole effetto collaterale della sindrome premestruale. La flatulenza è spesso causata dalla stitichezza, quando le feci rimangono troppo a lungo nell'intestino. La Pokeweed stimola il flusso della bile e ha un leggero effetto lassativo. Di conseguenza, le feci lasciano l'intestino più rapidamente, non causano più flatulenza e la digestione si rilassa.

Piper methysticum è noto per i suoi forti effetti ansiolitici e sedativi. Il suo effetto sull'organismo è stato paragonato a quello delle benzodiazepine, ma non provoca effetti collaterali maggiori di altri farmaci se assunta per brevi periodi. Tra tutte le erbe, la Kava Kava ha un effetto ansiolitico particolarmente impressionante: la tensione muscolare sia mentale che fisica può essere alleviata dopo l'ingestione! Inoltre, questo rimedio naturale ha anche un effetto energizzante grazie alle sue proprietà stimolanti - un beneficio importante che viene spesso trascurato nel trattamento dell'ansia e della tensione.

Il tè o le tinture a base di angelica hanno la proprietà di stimolare la produzione di acidi gastrici e di bile, riducendo così la flatulenza. Le conseguenze della sindrome premestruale sono spesso stanchezza, affaticamento e svogliatezza. Angelica sostiene il metabolismo epatico con le sue sostanze amare e le cumarine, per scomporre meglio e più velocemente gli ormoni dello stress. Il fegato è sollevato e lavora meglio, la persona si sente di nuovo in forma.

Zimply Natural - Il vostro rinforzo naturale contro la sindrome premestruale

Con Zimply Natural siamo l'alternativa agli antidolorifici, ai sonniferi e ai preparati standard. Siamo la vostra medicina! Per le nostre miscele utilizziamo il metodo di guarigione naturale secolare dello spaygrik. Il Spagirico combina i principi attivi erboristici e gli elementi fitoterapici del Piante medicinalile qualità dei sali minerali, nonché le informazioni sottili delle piante medicinali e il potenziale energetico dei fiori di Bach.

Con metodi naturali, come le miscele spagiriche personalizzate di Zimply Natural, è possibile alleviare i disturbi in modo naturale e duraturo.

FAQ: Domande e risposte sulla sindrome premestruale

Anche gli uomini possono avere la sindrome premestruale?

Sì, anche gli uomini possono avere i sintomi della sindrome premestruale. L'ormone responsabile di questo fenomeno negli uomini è il testosterone. Mentre nelle donne i livelli di aldosterone si abbassano e si alzano con un ciclo di 28 giorni, i livelli di testosterone fluttuano quotidianamente. È alto al mattino, equilibrato a mezzogiorno e basso alla sera. Sebbene gli uomini non soffrano degli stessi sintomi delle donne, non è improbabile che anche gli uomini sperimentino la sindrome premestruale. Ciò può comportare, ad esempio, voglie di cibo e fluttuazioni ormonali.

La sindrome premestruale peggiora con l'età?

In realtà è impossibile dirlo con esattezza. I ricercatori hanno scoperto che la sindrome premestruale si manifesta soprattutto nelle donne di 30-40 anni. Inoltre, i nuovi sintomi della sindrome premestruale possono comparire prima della menopausa o i sintomi esistenti possono peggiorare. Se la Menopausa e le mestruazioni finiscono con loro, anche la sindrome premestruale scompare.

Quando è necessario rivolgersi a un medico?

Naturalmente, è possibile rivolgersi a un medico in qualsiasi momento se si desidera chiarire i propri sintomi. Ma quando è necessario rivolgersi a un medico e farsi visitare? Al più tardi quando, a causa dei sintomi, non siete più in grado di svolgere le vostre attività quotidiane. In questo caso, potreste essere affetti da PMDS e questo dovrebbe essere assolutamente chiarito da un medico. Il medico vi visiterà e vi farà annotare i sintomi per trovare una soluzione.

Scopri le nostre ricette

I metodi naturali, come gli spray spagirici personalizzati di Zimply Natural, possono essere utilizzati per trattare e alleviare in modo duraturo i disturbi.

Scopri altri post del blog

Tutto sulla salute olistica

Ragazzo con berretto nero siede su una roccia sopra le nuvole e si gode il panorama
Imparare il training autogeno: 8 semplici esercizi
Training autogeno: sempre più persone soffrono di problemi di sonno. Mentre nel 2009 il 52,5% ha dichiarato in un sondaggio DAK di non avere problemi con il sonno, nel 2016 questa percentuale è scesa al 21,1%. Nel 2016, circa un...
Crampi mestruali Crampi mestruali Crampi mestruali
Consigli contro i crampi mestruali
La tua miscela mestruale personalizzata Per trattare e alleviare in modo duraturo i sintomi si possono utilizzare metodi naturali come gli spray spagirici personalizzati di Zimply Natural. Configura ora a soli €29,99 Crampi mestruali: E ogni mese la marmotta saluta la marmotta! I crampi mestruali (termine tecnico: dismenorrea) sono i vari sintomi dei crampi mestruali.
Donna che si pulisce le labbra con un fazzoletto di carta
Consigli contro l'herpes
Alcune persone sono portatrici del virus dell'herpes e non ne avvertono la presenza nemmeno una volta. Altri ne sono afflitti ripetutamente. Sul labbro, ad esempio, compaiono vesciche rosse e dolorose che provocano dolore e fastidio. È importante...
Comprendere il metabolismo
Comprendere il metabolismo e il suo ruolo nell'organismo
Il metabolismo è un termine che la maggior parte delle persone ha sentito nominare, ma raramente ci si prende il tempo di capire veramente cos'è e come funziona. È un processo incredibilmente complesso che...
Tratto gastrointestinale
Trattare la sindrome dell'intestino irritabile con i rimedi erboristici: quali piante medicinali ci sono nella nostra miscela?
Miscela per la sindrome dell'intestino irritabile Metodi naturali come gli spray spagirici personalizzati di Zimply Natural possono essere utilizzati per trattare e alleviare i sintomi in modo duraturo. Acquista ora a soli 24,99 euro Cos'è la sindrome dell'intestino irritabile? La sindrome dell'intestino irritabile (IBS) è un disturbo digestivo che colpisce l'intestino crasso ed è molto...
Donna che tiene le mani a forma di cuore davanti alla pancia
Rigenerare la flora intestinale: Rimedi naturali per la rigenerazione intestinale
Dolori addominali, diarrea e flatulenza: sono tutti segnali molto spiacevoli di un intestino sovraccarico. Ma quali sono le cause di questi sintomi e cosa si può fare per i problemi intestinali? Vi sveliamo questo e molto altro in questo post,...
Longevità - longevità. Consigli naturali per sostenervi
Al giorno d'oggi, sempre più persone si prendono cura della propria salute e del proprio corpo. Ciò solleva naturalmente la questione di quali metodi si possano utilizzare per influenzare la longevità. Una vita sana e lunga: sembra un'idea...

Iscriviti subito alla nostra newsletter!

Ricevere contenuti rilevanti sul tema della salute